Strettoio rotativo CANTARINIGROUP SERIE STP ROTATIVO

0,00

Categoria: Brand:
Prezzo del prodotto
Totale opzioni aggiuntive:
Totale ordine:

Descrizione

Strettoio rotativo  per pannelli in legno massello STP consigliata dalla CANTARINIGROUP.

Lo strettoio rotativo STP ha 2 piani di lavoro, indicato per l’incollaggio del bordo di tavolame. Trattasi di una struttura in ferro elettrosaldato.

DERIVATO DALLA MACCHINA A PIANO FISSO

Strettoio universale STP consigliato dalla Cantarinigroup

Modelli disponibili

STP 2700/800-5

Lo strettoio serie STP è stato progettato per un uso universale per piccole realtà che comunque vogliono mantenere alto il livello qualitativo del lavoro eseguito. La macchina è composta da telaio che supporta un pannello forato. Offriamo 3 tipi di supporti per i pistoni: FISSA, VARIABILE e MAGNETICA.  i dispositivi sono fissati al pannello tramite dispositivi brevettati. La velocità di spostamento dei vari elementi consente grande velocità e flessibilità del prodotto

Scheda tecnica

TECHNICAL PARAMETERS:
Machine modelST3ST3
Machine lengthmm
Machine widthmm
Machine heightmm
Weightkg
Glueing length2 000 – 6 0002 000 – 6 000mm
Glueing height1 0501 250mm
Material thickness15 – 50 (40 – 90)15 – 50 (40 – 90)mm
Pressure4 – 184 – 18kg / cm2
Cylinders in 1 table4 – 204 – 20pcs
Cylinder stroke9090mm
Cylinder pressure2 000 (4 000)2 000 (4 000)kg
Hydr. circuit pressure4 – 204 – 20MPa
Elektrohydraulic pump1,1 – 41,1 – 4kW
Average productivity6 – 96 – 9tables / hour
Rotor turningmanual (automatic)manual (automatic)
Turning gearbox power1,1 – 1,51,1 – 1,5kW
Electrcity protectionIP 54IP 54IP
Voltage3 x 4003 x 400V

Opzioni di controllo

ZONE DI LAVORO

Nella versione standard, l’intero piano di pressatura è diviso in 2 o 3 zone di lavoro. Nell’immagine puoi vedere 6 unità pressanti divise in 3 zone. Ogni zona ha la propria valvola a sfera di arresto centrale (numeri 1, 2 e 3). Se incolliamo solo materiale più corto, chiudiamo la valvola n. 1 e lavoriamo solo su zone controllate dalle valvole 2 e 3.

Opzioni di controllo 2

OGNI CILINDRO CONTROLLATO DALLA VALVOLA A SFERA DI ARRESTO FENERALE

In questa variante possiamo scegliere quanti cilindri vogliamo usare per incollare. Ogni cilindro ha una propria valvola a sfera di arresto e possiamo usarla o meno. I cilindri aperti sono controllati dalla valvola centrale. Per esempio: se vogliamo incollare usando i primi 2 cilindri, chiudiamo gli altri cilindri arrestando le valvole a sfera. Fatto questo chiuderemo i cilindri in pressione e useremo gli alti per altre misure, lavorazioni singole o multiple.

Rotazione elettrica dei piani

Rotazione elettrica o manuale dei piani per macchinari della linea ST6 sono disponibili nella variante base con rotazione manuale. È possibile ordinare la rotazione automatica inserendo un motoriduttore elettrico.

ACCESSORI PER STRATI SOTTILI

ACCESSORI PER STRATI SOTTILI

Quando si incollano parti sottili di pannelli o strati di pannelli solidi, è possibile equipaggiare la macchina TH3 con “MORSETTI VENEER” che mantengono il materiale diritto durante l’incollaggio.